Utilizziamo i cookie per rendere migliore la tua esperienza di navigazione.
Per rispettare la nuova direttiva sulla privacy, è necessario chiedere il tuo consenso per impostare i cookie.
 Notizie
Get Adobe Flash player

Telematica integrata sulle unità Thermo King da motrice

Thermo King integra la connettività nella serie T Unità di refrigerazione per il trasporto ad alimentazione autonoma

BlueBox TK – Connettività remota e intelligenza basata sui dati per potenziare l’efficienza operativa delle operazioni di trasporto.

Thermo King®, azienda leader nelle soluzioni per il controllo della temperatura durante il trasporto dedicate a un’ampia gamma di applicazioni mobili e marchio di Ingersoll Rand, arricchisce la gamma della serie T di unità di refrigerazione per il trasporto ad alimentazione autonoma con la tecnologia per la connettività BlueBox TK.

BlueBox TK, parte dell’offerta telematica TracKing™ di Thermo King, è un dispositivo di comunicazione a cui è possibile accedere tramite il portale web TracKing™ oppure attraverso le app mobili TK Reefer e TK Notify su smartphone o dispositivo dotato di connessione Bluetooth®. Questo consente ai gestori di parchi veicoli e ai conducenti di accedere da remoto ai dati critici dell’unità e ricevere informazioni in tempo reale, garantendo che il carico sia sempre protetto e che l’unità funzioni nel modo più efficiente. Anche se non si trovano sul veicolo perché impegnati nelle consegne o in pausa, i conducenti possono monitorare le temperature dei carichi e l’unità di refrigerazione.

 

Questa nuova soluzione all’interno della nostra serie T permetterà a responsabili di parchi veicoli e proprietari di aziende di avere a disposizione un livello maggiore di informazioni in tempo reale sul funzionamento del loro veicolo refrigerato. Il dispositivo BlueBox TK raccoglie dati da diversi sensori e li trasferisce alla piattaforma centrale TracKingin modalità over the air. Questo permette ai responsabili di parchi veicoli di monitorare il funzionamento dell’unità e la temperatura, o il punto di riferimento della temperatura, da un’unica postazione centrale. Se si nota qualcosa di strano, è possibile intervenire all’istante ed evitare qualsiasi conseguenza negativa sul carico.
Colm O’ Grady, Responsabile di prodotto presso Thermo King

 

Il dispositivo di comunicazione BlueBox TK e la connettività Bluetooth® forniscono una visibilità completa, disponibile 24 ore su 24, 7 giorni su 7, dell’unità e delle condizioni del carico:

  • Il sistema telematico BlueBox TK è accessibile da remoto con l’app TK Reefer gratuita da smartphone o dispositivo abilitato Bluetooth. In questo modo è possibile una comunicazione bidirezionale che consente la gestione dell’unità in tempo reale e l’accesso ai dati fondamentali, al fine di garantire che il carico sia costantemente protetto.
  • Il Bluetooth consente agli utenti che si trovano nell’area di copertura della connessione di gestire a distanza scongelamento, pre-viaggio, punto di riferimento e ulteriori impostazioni di funzionamento.
  • L’unità può essere accessibile e gestita anche da remoto da qualsiasi parte del mondo tramite una connessione Internet nell’ambito dell’offerta TracKing™ di Thermo King.

 

Per maggiori informazioni su BlueBox TK, TracKing™ e sull’app TK Reefer visitare il sito www.europe.thermoking.com.






TK NOTIFY, scegli tu le notifiche



TK Notify è l'applicazione che stavate aspettando, su misura per le vostre esigenze personali.
 
Scegliete voi:
  • QUALI dati vedere
  • QUANDO vederli
  • COME volete che vi vengano comunicati
TK Notify vi fornisce le informazioni di cui avete bisogno, a seconda delle necessità:
  • Eventi
  • Carico
  • Unità
Tutti i vantaggi di TracKing, in base alle proprie preferenze e gratuitamente.

SCARICA QUI TK NOTIFY

Transpotec 2019


Siamo lieti di annunciare la nostra presenza al Salone dei Trasporti e della Logistica

Traspotec 2019

Verona 21-24 febbraio 2019


presso lo stand Thermo King

Padiglione 11 stand E 5.4

SLXI, IL PRIMO MOTORE NRMM FASEV IN EUROPA PER UNITA' DA SEMIRIMORCHIO

SLXI, IL PRIMO MOTORE NRMM STAGE V IN EUROPA PER UNITA' DA SEMIRIMORCHIO

Dal giorno in cui è stata lanciata l'unità SLXi, ha creato nuovi standard di prestazioni che altri hanno faticato a raggiungere.
Ecco perché abbiamo promesso lo slogan "Hai vinto. Sempre."

Ora, il motore GreenTech pulito presente in tutti i modelli SLXi è stato certificato secondo lo Stage V, rendendolo unico sul mercato europeo dei rimorchi.

La conformità allo Stage V significa soddisfare gli standard ambientali più recenti e più severi mai applicati.

Altri potrebbero avere una battaglia in salita per raggiungere questo standard, ma la gamma di iniezione diretta GreenTech era già sostanzialmente più pulita.

SLXi con conformità Stage V avrà le stesse prestazioni leader del mercato, tutte completamente documentate ATP.


E-200 Un improvviso cambio di passo

E200 Un improvviso cambio di passo

La Thermo King Europe ha annunciato che entro il primo quarto dell'anno 2019 presenterà la prima unità frigorifera completamente elettrica, Thermo King E200.




Scopri l'E-200 completamente elettrica

L'era del trasporto refrigerato elettrico è qui, e il primo ad abbracciarlo saranno quelli che ne trarranno il massimo.
Entra nell'elettronica E-200 di Thermo King.
Adatto per veicoli di piccole e medie dimensioni, offre il tipo di vantaggi che ti spingono verso un futuro più luminoso.
Rispettare i regolamenti dell'ultimo miglio.
Spostati liberamente in città e fai crescere la tua attività. Andare avanti, con l'E-200.

Principali vantaggi e caratteristiche

  •      Soluzione completamente elettrica che non scarica la batteria del veicolo.
  •      Compatibile con camion diesel ed elettrici e con funzioni di risparmio di carburante come start & stop.
  •      Installazione plug-and-play senza sforzo. Nessun kit d'installazione, nessun compressore trascinato dal veicolo.
  •      Capacità costante in ogni momento, indipendentemente dal funzionamento del veicolo.
  •      Gestione intelligente dell'energia, ottimizzazione dell'offerta e della domanda di energia.

Thermo King e Petit Forestier hanno presentato un grande furgone refrigerato completamente elettrico all’IAA 2018



Il Renault Master Z.E. di Petit Forestier, un furgone elettrico da 3,1 tonnellate equipaggiato con l’unità di refrigerazione completamente elettrica E-200 di Thermo King, la prima sul mercato. La rivoluzionaria configurazione dell’unità E-200 fornisce capacità di raffreddamento e riscaldamento costanti indipendentemente dal funzionamento del veicolo.

All’IAA di quest’anno, Thermo King entra in una nuova era della refrigerazione per il trasporto, mostrando la sua visione del futuro, dove alimenti e merci possono essere trasportati in sicurezza con emissioni zero, nessun rumore e massima comodità per gli abitanti delle zone urbane”, ha dichiarato Pauli Johannesen, Vice Presidente e Direttore Generale per il settore autocarri, semirimorchi e autobus di Thermo King in Europa, Medio Oriente e Africa (EMEA). “Insieme a Petit Forestier dimostriamo che il futuro è già qui e, grazie alle tecnologie all’avanguardia nel campo dell’elettricità, dell’intelligenza e della sostenibilità, possiamo rivoluzionare il funzionamento del trasporto refrigerato”.

“Per noi è importante garantire che i nostri clienti possano contare su di noi per unità di refrigerazione per il trasporto a emissioni zero, in grado di rendere le loro attività urbane più eco-compatibili e rimanere all’avanguardia rispetto alle normative sul trasporto urbano”, ha dichiarato Géraldine Forestier de Cespedes, CEO del Gruppo Petit Forestier. “Lavorare con partner impegnati nello sviluppo sostenibile è uno dei nostri requisiti fondamentali. Thermo King ci ha aiutato a creare una soluzione altamente efficiente, affidabile ed eco-compatibile, in linea con il nostro obiettivo di essere all’avanguardia per un trasporto più verde, pulito e sostenibile nelle nostre città”.

I principali elementi caratteristici dell’unità E-200 di Thermo King sono:

  • Aumento dei tempi di attività e di utilizzo, con un migliore intervallo di manutenzione
  • Maggiore affidabilità con componenti personalizzati e su misura
  • Migliore controllo della temperatura grazie alla portata costante, basata sulle reali esigenze del momento
  • Algoritmo di gestione intelligente per la salvaguardia e l’ottimizzazione dell’alimentazione
  • Capacità della batteria di mantenimento opzionale indipendente dal veicolo
  • Telematica Thermo King integrata opzionale per consentire una gestione efficace del parco veicoli, garantendo una piena visibilità sia dell’unità sia delle condizioni di carico.















Thermo King e Northgate offrono un veicolo per la distribuzione refrigerata completamente elettrico

Thermo King e Northgate offrono un veicolo per la distribuzione refrigerata completamente elettrico


 

 Thermo King®, leader nelle soluzioni per il controllo della temperatura nei trasporti per una vasta gamma di applicazioni mobili e marchio di Ingersoll Rand, ha collaborato con Northgate, leader europeo nel noleggio di veicoli commerciali, per creare un furgone refrigerato a emissioni e rumorosità zero e testarlo in un ambiente operativo reale.
La nuova unità di refrigerazione B-100 ECO di Thermo King, sviluppata appositamente per soddisfare il requisito di bassissimo consumo energetico dei piccoli veicoli elettrici, è stata montata su un Citroën Berlingo elettrico, un veicolo per la refrigerazione a emissioni zero e completamente elettrico, messo in circolazione in Spagna da Northgate.
Il veicolo è stato monitorato durante le operazioni quotidiane. I test condotti in varie condizioni hanno dimostrato l’impatto limitato del 5-8,5% dell’unità di refrigerazione sull’autonomia del veicolo in una giornata di consegne tipica di 8 ore con 32 aperture di 2 minuti ciascuna.[1] Ciò dimostra che la batteria ausiliaria standard da 12 V del veicolo elettrico è sufficiente per alimentare l’unità B-100 ECO e che non sono necessarie batterie aggiuntive sul furgone elettrico.
“A differenza della B-100 ECO, le piccole unità di refrigerazione alternative completamente elettriche oggi disponibili sul mercato richiedono l’installazione di una batteria aggiuntiva e costosa al fine di fornire piena autonomia all’unità”, ha dichiarato Iñaki Fernandez Blanco, Responsabile tecnico del settore Unità per autocarri alimentate dal veicolo presso Thermo King. “I test hanno dimostrato che questa batteria supplementare di circa 90 kg ha un impatto del 3% sull’autonomia del veicolo elettrico. Questo rende i fattori di costo, spazio e peso critici nella scelta della soluzione più efficiente e affidabile per piccoli furgoni refrigerati completamente elettrici e apre la strada alla possibilità di effettuare consegne a domicilio davvero a emissioni zero.”
“Questo furgone refrigerato a emissioni zero sviluppato da Thermo King offre ai nostri clienti la possibilità di soddisfare la loro necessità di un servizio di trasporto continuo che consenta l’accesso a qualsiasi zona della città, compreso il centro, nonostante le restrizioni di traffico, aiutando al contempo i nostri clienti a rispettare l’ambiente”, ha dichiarato Fernando Cogollos, Direttore generale di Northgate Spain Flexible Rental (la filiale spagnola di Northgate). “Dopo aver superato con successo i test, abbiamo già ricevuto numerose richieste per questa soluzione dai nostri clienti attenti alla sostenibilità e all’ambiente di Barcellona, Madrid e Valencia.”
“Per noi, in qualità di innovatori, l’obiettivo finale è quello di fornire ai nostri clienti soluzioni innovative, sostenibili e solide, in grado di garantire la sicurezza delle loro attività quotidiane”, ha dichiarato Eneko Fernandez, Responsabile della gestione dei prodotti di Thermo King. “Grazie alla stretta collaborazione con il costruttore del veicolo, siamo stati in grado di sfruttare la potenza di energia elettrica, dati e tecnologie pulite, aprendo nuove strade al futuro della sostenibilità delle consegne refrigerate a domicilio.”
Per garantire che l’unità di refrigerazione e il furgone funzionino come previsto e soddisfino le aspettative dei clienti, l’unità B-100 ECO è stata equipaggiata con la soluzione telematica di Thermo King, TracKing™, che consente di monitorare e analizzare agevolmente le operazioni di trasporto refrigerato. In questo modo è stato garantito il controllo della temperatura, la conformità e la massima produttività – senza togliere il veicolo dalla strada.
Le soluzioni connesse TracKing sono disponibili su tutte le unità a trasmissione diretta di Thermo King e offrono una visibilità 24 ore su 24, 7 giorni su 7 del veicolo, delle prestazioni dell’unità e delle condizioni di carico. Questo consente ai gestori dei parchi veicoli di accedere ai dati critici dell’unità tramite un computer o un dispositivo mobile, garantendo che il carico sia sempre protetto e che l’unità funzioni nel modo più efficiente.
Il Citroën Berlingo completamente elettrico e a emissioni zero di Northgate, con l’unità B-100 ECO di Thermo King sarà presentato al salone dei veicoli commerciali IAA 2018, che si terrà dal 20 al 27 settembre ad Hannover, in Germania, presso lo stand FG M43, nella parte esterna dell’area espositiva.
[1] L’impatto della gamma Serie B ECO sull’autonomia del veicolo elettrico può variare in base all’applicazione, alla batteria, alle condizioni ambientali e all’utilizzo del carico da 12 V del veicolo stesso.










Thermo King e Frigoblock svelano la loro idea di città del futuro alla Fiera IAA 2018 di Hannover, in Germania

Thermo King e Frigoblock svelano la loro idea di città del futuro alla Fiera IAA 2018 di Hannover, in Germania

 

Thermo King e Frigoblock, aziende all’avanguardia nel settore del trasporto refrigerato e marchi di Ingersoll Rand, leader mondiale nella realizzazione di ambienti confortevoli, sostenibili ed efficienti, accoglieranno i visitatori presso lo stand C05, nel padiglione 27 della Fiera IAA ad Hannover, in Germania, che si terrà dal 20 al 27 settembre 2018. I visitatori potranno conoscere le più recenti innovazioni di entrambi i brand, che consentiranno alle aziende di trasporti di anticipare le normative e di raggiungere i propri obiettivi operativi e di sostenibilità.
“La sostenibilità ambientale è un obiettivo primario dei legislatori, determinati a controllare le emissioni dei gas di scarico e a limitare la rumorosità nelle aree densamente popolate. Centinaia di città europee stanno limitando l’accesso ai veicoli e i nostri clienti desiderano migliorare la loro sostenibilità operativa e allo stesso tempo rendere il trasporto a emissioni zero un obiettivo aziendale raggiungibile”, ha dichiarato Pauli Johannesen, Vice Presidente e Direttore Generale per il settore Autocarri, semirimorchi e autobus di Thermo King in Europa, Medio Oriente e Africa. “Nell’edizione di quest’anno della IAA presentiamo la nostra idea di città del futuro – Thermotopia. Vediamo il futuro del settore trasporti e consegna merci collocato nel contesto di una città senza inquinamento, senza traffico e senza rumori fastidiosi. Un futuro in cui i nostri clienti risparmiano con un’operatività più efficiente, consumando meno carburante e riducendo le emissioni dei gas di scarico, di CO2 e quelle sonore”.
Presso il loro stand alla IAA, Thermo King e Frigoblock presenteranno i prodotti nuovi e quelli esistenti, offrendo ai clienti il portafoglio più completo di soluzioni studiate per tutte le esigenze di trasporto refrigerato, diesel e non, dagli autocarri ai semirimorchi e ai furgoni per consegne a domicilio. La presentazione prevede:
  • La prima unità di refrigerazione di Thermo King, completamente elettrica e a batteria, studiata per i veicoli elettrici dalle dimensioni contenute: il modello B-100 ECO.
  • Le nuove unità intelligenti E-200, completamente elettriche, per furgoni e autocarri inferiori alle 3,5 tonnellate di peso, indipendenti dal veicolo e con installazione plug and play.
  • I potenziamenti per le applicazioni dei furgoni dalle dimensioni contenute, comprese le nuove unità T-560R con capacità aumentata e consumi di carburante inferiori.
  • Il nuovo evaporatore posteriore Prisma S-4.2 per le unità di refrigerazione multitemperatura per autocarri e semirimorchi della serie T e SLXi, per massimizzare il volume disponibile della capacità di carico e facilitare l’accesso durante le operazioni di carico/scarico. Il nuovo evaporatore monoblocco compatto può sostituirne due senza compromettere le prestazioni di refrigerazione.
  • Le unità di refrigerazione per semirimorchi SLXi, aggiornate e dotate del motore GreenTech™, che sono ora certificate secondo la norma “Macchine mobili non stradali – fase V”, che entrerà presto in vigore. Questa gamma comprende il sistema SLXi Hybrid, che utilizza un alternatore Frigoblock installato sul motore della motrice e un sistema di trasmissione inverter per fornire energia elettrica continuativamente e far funzionare l’unità con il motore in modalità elettrica. La connettività standard e la funzione di geolocalizzazione fanno passare automaticamente l’alimentazione dell’unità da diesel a ibrida a seconda delle esigenze, consentendo così di circolare nelle aree centrali delle città riservate a veicoli a zero emissioni.
  • La connettività e le soluzioni post-vendita studiate per rispondere alle esigenze dei clienti, che migliorano i tempi di attività del cliente e l’efficienza operativa, contribuendo alle strategie proattive e a quelle di manutenzione predittiva.
  • Le nuove soluzioni a pannelli solari studiate per fornire una gestione sostenibile dell’energia per le unità di refrigerazione e per supportare la batteria dell’autocarro.
Informazioni fiera IAA Commercial Vehicles 2018:
Numero stand: C05, padiglione 27
Quando:             20-27 settembre
Dove:                  Hannover Messe, Messegelände, 30521 Hannover, Germania
Sito web:            www.iaa.de
 I responsabili Thermo King terranno una conferenza stampa e presenteranno i nuovi prodotti presso lo stand C05, padiglione 27, nella giornata dedicata alla stampa, il 19 settembre alle ore 14.30.  Registrarsi tramite e-mail scrivendo a: Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. E' necessario abilitare JavaScript per vederlo.">Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. E' necessario abilitare JavaScript per vederlo.
I rappresentanti dei media sono invitati a unirsi al team direzionale, ai responsabili di prodotto Thermo King e agli esperti del settore presso lo stand per le interviste, su richiesta e previo appuntamento.
 

Le normative europee sulle emissioni di CO2 per il 2020

Le normative europee sulle emissioni di CO2 per il 2020: tutto quello che c’è da sapere per acquistare un veicolo commerciale leggero



L’Europa ha una missione. Il suo obiettivo? Eliminare le emissioni del trasporto su strada entro il 2050. Di fatto tutti gli Stati membri dell’UE si sono già accordati per ridurre del 40% le emissioni complessive di gas serra entro il 2030 rispetto ai livelli del 1990.

È facile comprenderne le ragioni: da allora le emissioni di CO2 prodotte dai mezzi di trasporto in Europa sono aumentate del 29%. Questo significa che i sistemi di scarico dei veicoli sono responsabili di circa un quarto delle emissioni totali europee, facendo del settore dei trasporti la seconda principale fonte di inquinamento dopo il comparto energetico.

Nuove norme in arrivo nel 2020

Questa situazione evidenzia la necessità di nuove leggi e regolamenti, nuovi standard e nuove sanzioni per chi risulta non conforme. I primi a finire “sotto tiro” sono stati autovetture, veicoli commerciali leggeri (furgoni) e mezzi pesanti (autocarri):

  • Autovetture: i produttori devono garantire una riduzione delle emissioni del 40% per i nuovi veicoli entro il 2021 (rispetto ai valori del 2005)
  • Furgoni: analogamente anche i nuovi furgoni dovranno registrare una riduzione del 19% entro 2020 rispetto ai valori del 2012
  • Autocarri: per questa categoria viene richiesta una riduzione annua del 3% a partire dal 2020

Gli obiettivi per i furgoni

Per quanto riguarda i furgoni o “veicoli commerciali leggeri” (pari a circa il 12% del mercato UE dei veicoli leggeri), la legislazione per il 2020 fa leva sulle disposizioni introdotte nel 2017. Allora il traguardo da raggiungere era stato una media di 175 g/km di CO2 – traguardo di facile realizzazione per le case produttrici, visto che i nuovi veicoli si attestano già su una media di 163,8 g/km.

Per il 2020, l’obiettivo è quello di non superare i 147 g/km, il 19% in meno rispetto alla media del 2012,  circa 5,5 litri di CO2 ogni 100 km percorsi con un diesel.

Per quanto riguarda i furgoni interessati, la normativa coinvolge tutti i veicoli commerciali leggeri – di fatto quelli usati per il trasporto merci fino a 3,5 tonnellate e con un peso a vuoto inferiore a 2.610 kg.

Benefici previsti

Ma quali sono le motivazioni dietro ai provvedimenti che entreranno in vigore nel 2020? Creare una serie di benefici concreti che includano l’abbattimento di circa 420 milioni di tonnellate di emissioni di CO2 nel periodo compreso fino al 2030.

Oltre a questo aspetto, si stima un risparmio sui costi del carburante per i furgoni di circa 400 Euro per il primo anno, e tra i 3.363 e i 4.565 Euro se si prende in esame l’intera vita utile del mezzo. A questo si deve aggiungere una riduzione complessiva dei consumi di carburante prevista a quota 25%, con un risparmio di 160 milioni tonnellate di petrolio tra il 2020 e il 2030.

Per contestualizzare meglio queste cifre, vale la pena sottolineare che i trasporti in Europa dipendono per il 94% dal petrolio, importato per l’84%, con un costo giornaliero di ben 1 miliardo di Euro.

Normative che si estendono anche ai carburanti

Altro ambito su cui vale la pena soffermarsi è la legislazione UE sulla qualità dei carburanti: la Fuel Quality Directive prevede una riduzione del 6% dell’intensità delle emissioni di gas serra dei carburanti utilizzati sui veicoli entro il 2020.

La Direttiva interessa ogni genere di benzina, diesel e biocarburante impiegato per il trasporto su strada, puntando anche a ridurre l’inquinamento dell’aria, e regolerà altri aspetti della qualità dei carburanti legati alle emissioni inquinati in atmosfera.

Oltre il 2020

L’attività del legislatore non si ferma certo qui. A partire dal 2030, troveranno applicazione obiettivi ancora più stringenti, per cui la media delle emissioni di CO2 del parco veicoli europeo dovrà essere inferiore del 30% rispetto al 2021. A metà di questo percorso, nel 2025, è stato previsto un traguardo intermedio: -15% rispetto al 2021.

L’impatto della normativa sulle imprese

A una prima analisi, le disposizioni previste per il 2020 avranno un impatto limitato sulle imprese europee. Dopo tutto, saranno le case produttrici a pagare eventuali sanzioni in caso di non conformità.

Buone notizie anche sul lungo termine, con l’attesa comparsa di autovetture e furgoni più efficienti sul fronte dei consumi.

Il possibile aspetto negativo della normativa è che offre a nazioni e autorità metropolitane un target definitivo tramite cui stabilire le proprie politiche sulle emissioni. Le città più grandi hanno già iniziato a introdurre sovrattasse sulle emissioni e l’introduzione del limite dei 95 g/km darà loro la sicurezza per definire obiettivi ancora più ambiziosi.

A sua volta questo servirà solo a incrementare i costi di esercizio dei veicoli più vecchi e contribuirà ad accelerare l’esigenza di continui investimenti sui veicoli.

Il nostro aiuto per raggiungere i vostri obiettivi

Ovviamente la tecnologia giocherà un ruolo chiave nell’aiutare le imprese europee a definire e portare avanti attività a ridotte emissioni di CO2.

In Thermo King, vi aiutiamo a valutare l’operatività complessiva dei trasporti per determinare e limitare i livelli delle emissioni, includendo anche l’unità per il controllo della temperatura che mantiene freddo il carico dei vostri veicoli.





Thermo King integra la connettività nelle unità di refrigerazione per il trasporto alimentate da veicolo

Thermo King integra la connettività nelle unità di refrigerazione per il trasporto alimentate da veicolo



Thermo King®, azienda leader nelle soluzioni per il controllo della temperatura durante il trasporto dedicate a un’ampia gamma di applicazioni mobili e marchio di Ingersoll Rand, mette ora a disposizione delle unità di refrigerazione per autocarri e furgoni, a trasmissione diretta e alimentate da veicolo, il proprio peculiare sistema di gestione delle risorse attraverso la connessione TracKing™.

Tutte le unità nuove ed esistenti potranno ora essere munite di questo sistema telematico intelligente, che permette ai clienti di sedere al posto del conducente durante l’accesso da remoto ai parchi veicoli refrigerati. TracKing consente di monitorare ed analizzare con facilità le operazioni di trasporto refrigerato per garantire controllo della temperatura, conformità e massima produttività, senza fermare in alcun modo i veicoli su strada.

“Grazie alla connettività remota, alle app mobili e alla raccolta dati, i gestori di parchi veicoli possono modificare le operazioni rendendole più prevedibili e tracciabili”, ha dichiarato Eneko Fernandez, responsabile gestione prodotti di Thermo King. “I nostri clienti apprezzano prodotti e servizi intelligenti, quindi siamo lieti di integrare la nostra offerta con soluzioni innovative che consentono di migliorare l’ottimizzazione dei parchi veicoli ed incrementare la redditività”.

Il dispositivo di comunicazione BlueBox TK, parte del sistema telematico TracKing, raccoglie ed archivia i dati delle unità, accessibili attraverso un’app mobile gratuita,   Thermo King Reefer, da uno smartphone o un dispositivo con connessione Bluetooth. I gestori di parchi veicoli e i conducenti possono così avere accesso da remoto a dati critici, assicurando in tal modo la protezione costante del carico e la massima efficienza di funzionamento dell’unità. Anche se non si trovano sul veicolo perché impegnati nelle consegne o in pausa, i conducenti possono monitorare le temperature dei carichi e l’unità di refrigerazione.

TracKing, il sistema di gestione della temperatura di Thermo King, può essere integrato in altri sistemi di gestione del trasporto per ottimizzare lo sfruttamento delle risorse e permettere un’integrazione dati intuitiva. Grazie al supporto offerto dalla rete di concessionari Thermo King, i parchi veicoli dispongono di un’assistenza proattiva ed efficiente in tutta Europa che consente di ridurre al minimo i tempi di inattività. L’accesso a dati e diagnosi in tempo reale rende inoltre i concessionari Thermo King consulenti fidati per le soluzioni, in grado di prevedere e soddisfare le esigenze in continua evoluzione dei clienti.

L’app mobile Thermo King Reefer è disponibile per il download da Google Play e dall’App Store di Apple.

Per ulteriori informazioni su TracKing di Thermo King, visitare Servizi intelligenti, gestione intelligente dei dati di Thermo King.






Pannelli solari Thermolite di Thermo King

Pannelli solari ThermoLite™ di Thermo King più potenti per una maggiore sostenibilità nella gestione dell'alimentazione



Thermo King®, azienda leader nelle soluzioni per il controllo della temperatura durante il trasporto dedicate a un'ampia gamma di applicazioni mobili e marchio di Ingersoll Rand, amplia la propria gamma di pannelli solari ThermoLite™ con un modello più potente da 110 W, che rappresenta una soluzione sostenibile per la gestione dell'alimentazione nelle unità di refrigerazione riducendone i consumi di carburante e le emissioni di CO2.

In condizioni di scarsa luminosità, i nuovi pannelli solari Thermo King assorbono energia per mantenere la carica completa della batteria che alimenta l'unità di refrigerazione. In questo modo non occorre utilizzare il motore per caricare la batteria e si riducono i consumi di carburante fino al 23% e le emissioni di CO2 di 560 kg[1]. I pannelli solari sono ideali soprattutto per i clienti con obiettivi di sostenibilità.

"È giunto il momento per i proprietari di parchi veicoli di investire in tecnologie rinnovabili innovative, affidabili e sostenibili", ha dichiarato Gary Mullins, responsabile prodotti post-vendita di Thermo King. "Con questi nuovi pannelli solari, ora più potenti, forniamo ai nostri clienti una fonte di energia sostenibile su strada nonché uno strumento per incrementare l'efficienza operativa riducendo l'impatto sull'ambiente e contribuendo in modo positivo agli obiettivi di sostenibilità".

Con i pannelli solari ThermoLite la batteria dell'unità di refrigerazione rimane sempre carica, garantendo un funzionamento ininterrotto dei sistemi di refrigerazione. L'utilizzo di dispositivi telematici permette alle aziende di trasporto di essere in costante contatto con i semirimorchi. I gestori di parchi veicoli possono accedere ai dati critici dell'unità in qualsiasi momento - quando il mezzo non è su strada o in sicurezza durante il viaggio - per garantire che il carico sia sempre protetto e che l'unità funzioni in modo efficiente.

Per ulteriori informazioni visitare www.europe.thermoking.com


[1] Risparmi a confronto con unità funzionanti senza i pannelli solari ThermoLite e calcolati per un'unità SLXi (tranne le unità Spectrum) con un pannello solare ThermoLite™ da 110 W solo in modalità cycle sentry in Europa centrale, Europa meridionale, Turchia, Nord Africa, Australia, Medio Oriente e Sud Africa. Contattare il proprio concessionario di zona per ulteriori informazioni.

6 idee Thermo King per ridurre le emissioni

La catena del freddo sostenibile:
sei idee per ridurre le emissioni!

I commercianti e le aziende di trasporto non vogliono essere responsabili della fine del mondo, dell’innalzamento della temperatura degli oceani, dello scioglimento delle calotte polari e dello smog che attanaglia le nostre città. Un altro problema, forse più realistico, è la necessità di conformarsi all’imminente legislazione UE sulle emissioni di CO2.

Sono molte le ragioni che inducono a occuparsi di emissioni. Tra queste, vanno considerati l’aumento esponenziale registrato dal 1990 (fino al 29% solo in Europa) e il grande successo delle consegne a domicilio di singoli pacchi.

A questo si aggiunge un innalzamento delle aspettative: i clienti chiedono di più ai commercianti e questi, a loro volta, rimettono in discussione le loro catene di fornitura, soprattutto a livello di trasporti Si tratta di questioni di ampia portata che riguardano anche l’uso e le perdite di refrigerante che contribuiscono non poco alle emissioni di gas serra.

Dal problema alla soluzione

Sapere che qualcosa va fatto è una cosa ma sapere cosa fare è un’altra. Per dare il nostro contributo a questa discussione, presentiamo 6 idee in grado di trasformare la vostra impronta di carbonio da un fonte di preoccupazione a un vantaggio competitivo:

Idea 1: verificate che lo stile di guida dei vostri conducenti favorisca il risparmio di carburante

Nel tempo, le modalità di guida possono avere un impatto enorme sulla spesa di carburante. Analizzando il comportamento dei conducenti e identificando quei modi di guidare che aumentano il consumo di carburante, potete adottare le necessarie misure correttive.

Lavorando con un sistema di gestione del parco veicoli come la TracKing™ solution di Thermo King, potete disporre di tutti i dati necessari a identificare i conducenti che hanno bisogno di migliorare il proprio stile di guida.

A questo punto, sarete in grado di:

  • Ottimizzare il consumo di carburante in base a percorso, veicolo e conducente
  • Minimizzare l’impatto ambientale grazie a una migliore gestione del carburante

Idea 2: pianificate le vostre operazioni in modo da minimizzare le “interruzioni” della catena del freddo

L’equazione è semplice e riguarda le unità di refrigerazione: più tempo devono rimanere in funzione, più carburante consumeranno. Il continuo abbassamento della temperatura di un carico a causa della frequente apertura delle porte, l’insufficiente preraffreddamento presso il centro di distribuzione, manovre di carico inadeguate, ecc. sono tutti fattori che fanno salire sia i costi di carburante che le emissioni.

Adottare le best practice suggerite nel nostro articolo sulla gestione delle interruzioni della catena del freddo può aiutarvi ad agire su entrambe queste problematiche.

Idea 3: pensate in “verde” per i vostri futuri acquisti

Quando si parla di unità di refrigerazione, sono diverse le opzioni che si presentano alle aziende. Si tratta in gran parte di soluzioni diesel ma va ricordato che alcune prevedono consumi certamente più alti di altre.

L’efficienza nei consumi di carburante conta perché la spesa in carburante rappresenta, generalmente, oltre metà del TCO ed è qui che entra in gioco la gamma SLXi.

Idea 4: considerate il passaggio all’elettrico

Pensate ai vantaggi. Nessuna combustione significa assenza totale di emissioni diesel dai tubi di scarico. Le unità completamente elettriche – come quelle della nostra gamma Frigoblock assicurano le seguenti prestazioni:

  • 75% di riduzione delle emissioni di CO2
  • 75% di riduzione del consumo di energia
  • 50% di riduzione delle emissioni a effetto serra, grazie all’uso di refrigerante R410A

Non siete ancora convinti? In tal caso, potete prendere in considerazione un approccio ibrido. La nostra soluzione SLXi Hybrid unisce i vantaggi del diesel a quelli dell’energia elettrica.

Guardate il video del Professor Kool sull’importanza di mantenere un buon flusso d’aria.

Idea 5: lavorate con un refrigerante meno pericoloso

Un’altra grande idea è quella di abbandonare i refrigeranti con un più alto valore GWP (Greenhouse Warming Potential) e rinunciare a stock immediatamente disponibili di HFC R404A per privilegiare gli R-452A che non intaccano lo strato di ozono.

Questo è anche un ottimo modo per preparare al futuro la vostra attività, conformandosi anticipatamente agli imminenti regolamenti F-GAS 2020.

Il refrigerante R-452A diventa standard su tutti i furgoni, i camion e le unità di refrigerazione su rimorchio di Thermo King e può essere implementato in retrofit sui sistemi precedenti.

Idea 6: provate qualcosa di completamente diverso

Qualcosa di non convenzionale. Qualcosa come CryoTech: la tecnologia che vi consente di ridurre del 90% l’impronta di carbonio dei trasporti refrigerati. Alimentati da refrigerante R744 riciclato, i sistemi CryoTech funzionano senza aumentare le emissioni di carbonio. E senza refrigeranti HFC, non c’è alcun impatto neanche sul riscaldamento globale.

Il risultato: una soluzione a emissioni zero e altamente silenziosa.

Consolidate le vostre credenziali “green”

Per ulteriori informazioni sui prodotti a basse emissioni di Thermo King - tra cui TracKing, la gamma SLXi e CryoTech - accedete alla nostra pagina sulle soluzioni sostenibili.



Il boss delle torte ha scelto Thermo King per trasportare le sue creazioni

Il boss delle torte ha scelto Thermo King per trasportare le sue creazioni


Conoscerete certamente la fortunata serie televisiva “Il boss delle torte”, il reality show americano a puntate, di genere culinario, ambientato nella pasticceria più famosa del New Jersey, “Carlo’s Bake Shop” gestita dalla famiglia, di chiare origini italiane, Valastro.

L’icona di questo show è certamente Buddy, il boss delle torte, specializzato nella preparazione di creazioni spettacolari per ogni occasione, grazie all’aiuto del suo team composto dai suoi famigliari più stretti.
Risultati immagini per carlo's bakery shop(Buddy Valastro davanti al suo negozio Carlo's Bake Shop - Cake Boss Cafe- 625 8th Ave & W42nd St, Times Square, New York City, NY 10036, fonte immagine: internet)




La gestione del trasporto delle sue opere d’arte è affidata a veicoli dotati di refrigeratore Thermo King e dalle sue parole rilasciate in un’intervista rivela che:

“Abbiamo lavorato duro per crearci una buona reputazione e anche il trasporto refrigerato puntuale di queste creazioni, a volte impossibili, necessita di dispositivi affidabili ed è per questa ragione che abbiamo scelto il marchio Thermo King, fornitoci dal concessionario Thermo King East”.

e continua:

“Dobbiamo essere consapevoli che quando disponiamo le nostre creazioni nel furgone raffreddato a 2°C, la merce deve arrivare a 2°C; le macchine Thermo King sono ideali per trasportare sia torte congelate, sia torte fresche”.